Comunicazione

Consultazione

Login



PSS
Home Archivio News Fardella internazionale: gemellaggio con Polonia e Germania
Fardella internazionale: gemellaggio con Polonia e Germania
Insieme per la difesa dell’ambiente e la coesione sociale attraverso l’ esperienza del volontariato, è l’ intento principale con il quale, l’ amministrazione comunale di Fardella e il comitato ha organizzato il gemellaggio tra il Comune di Fardella e Pieniezno (Polonia), che verrà siglato venerdì 15 giungo.L'evento è patrocinato, tra gli altri, dal programma Speciale Senisese. L’ arrivo delle delegazioni è previsto per giovedì 14 giugno, accolte dal Sindaco Domenica Orofino e dal Presidente del Comitato di Gemellaggio Mariangela Coringrato, che porgeranno i loro saluti e il loro benvenuto. Venerdì 15 giugno alle 9:30, si terrà la Cerimonia Ufficiale di Gemellaggio, la banda del maestro Salvatore Pisani, di Francavilla Sul Sinni, eseguirà l’ inno nazionale Europeo, Italiano, Polacco, Tedesco e Francese; il Sindaco di Fardella e il Presidente del Comitato di Gemellaggio presenteranno le rispettive delegazioni alla cittadinanza e alle autorità presenti; verranno poi illustrate le rispettive caratteristiche storiche, geografiche, culturali e ambientali di Fardella, Pienieniezno, Rangsdorf, Lichtenau e Mayet;

verrà poi firmato il giuramento del gemellaggio e il Sindaco di Fardella consegnerà le chiavi al Sindaco della cittadina polacca. Interverranno alla cerimonia le seguenti autorità: Prefetto di Potenza Antonio Nunziante, il Vice Presidente Vicario del Parlamento Europeo Gianni Pittella, il Presidente della Giunta Regionale di Basilicata Vito De Filippo, il Presidente Ente Parco Nazionale del Pollino Domenico Pappaterra, l’ Assessore Regionale Attività Produttive Marcello Pittella, il Vice Presidente del Consiglio Provinciale Romano Cupparo, il Commissario Comunità Montana Alto Sinni Nicola Trupa e sindaci del territorio, il comandante della compagni dei Carabinieri di Senise, Comandante della Stazione Carabinieri di Chiaromonte e il Comandante stazione forestale di Fardella. Nel pomeriggio, una visita per apprezzare innanzitutto le bellezze artistiche e naturalistiche di Fardella: la Chiesa Madre di S. Antonio da Padova, i settecenteschi Palazzi Gentilizi De Salvo, Donato e Le Logge; il Parco Culturale Guarino all’ interno del quale si trovano opere di artisti come Marino di Teana, il Parco Comunale Barbattavio, con il suo Giardino Botanico; Serra Cerrosa con le caratteristiche “Timpe” e gli architettonici tornanti, i cosiddetti gironi di Episcopia e le creazioni naturali di sabbia che si innalzano nel letto asciutto del fiume Sinni. In serata presso la sede della Protezione Civile, incontro-dibattito con i cittadini con una relazione introduttiva del Dott. Giuseppe Guarino, ogni Sindaco presenterà una relazione di confronto sul tema oggetto del gemellaggio. Infine una lunga serata danzante. Nei giorni successivi, seguiranno escursioni sul Pollino, con l’Associazione “Giacche Verdi”, giornate di volontariato con la Protezione Civile e incontri e dibattiti si susseguiranno sul tema “Volontariato, Territorio e ambiente, e infine naturalmente una visita alla città di Matera. Una grande occasione per Fardella e per il territorio, un’ iniziativa soprattutto per i giovani ma non solo, un’ occasione di crescita culturale, un confronto tra nazionalità diverse, ma accomunate dalla stessa appartenenza ad un’ organismo sovranazionale, l’ Unione Europea, appunto, che proprio in questi momenti un po’ delicati, ha bisogno di una forte coesione tra le nazioni.

Maria Rosaria Rondinelli


 



 Design/Project by Armando Arleo -  ©  Programma Speciale Senisese since 2010